SHARE

VITELLONI PIEMONTESI DELLA COSCIA
Sistema di qualità: IGP
Categoria merceologica:  Carni
Prodotto nelle province di: Alessandria, Asti, Cuneo, Torino, Biella, Novara, Vercelli, Savona, Imperia.

L’Indicazione Geografica Protetta è riservata alle carni ottenute dalla macellazione di bovini maschi e femmine di razza Piemontese iscritti al relativo Libro Genealogico o figli di entrambi i genitori iscritti al Libro Genealogico, di età superiore a 12 mesi, allevati e ingrassati, dallo svezzamento alla macellazione, nella zona di produzione della Regione Piemonte

ZONA DI PRODUZIONE E STORIA

La produzione di carne di “Vitelloni Piemontesi della coscia” costituisce un esempio unico di integrazione di fattori ambientali, risorse genetiche e culturali che si è formato e consolidato sin dall’ottocento in Piemonte e sul versante Piemontese dell’Appennino Ligure.
La denominazione “Vitelloni Piemontesi della coscia” gode di una reputazione ormai
consolidata a partire dai primi anni del ‘900 e se ne riscontra, l’uso consolidato nel linguaggio comune e del commercio dai bollettini dei prezzi emessi settimanalmente dalle piazze dei più comuni mercati della zona geografica e da ricerche scientifiche.