SHARE

Il nome Raschera deriva dal nome di un pascolo e di un lago situati ai piedi del monte Mongioie, in provincia di Cuneo.
Vede la sua prima citazione risalire al 1477 nella Summa lacticiniorun di Pantaleone da Confienza.
La forma quadrata è stata adottata in passato per favorire il trasporto delle forme a dorso dei muli.