SHARE

Se la pizza è l’ambasciatore per eccellenza del gusto italiano nel mondo, i formaggi DOP di Castemagno, Bra, e Murazzano, passando dalla Salsiccia di Fassone fino alle verdure di stagione rigorosamente BIO, portano il meglio del Piemonte sulla tavola.

A farli incontrare per un prezioso aperitivo, abbinato a un buon calice di vino rosé del Piemonte DOC, ci ha pensato Finagro che, nell’ambito del progetto “Il buono del Piemonte”, promuove l’eccellenza di Torino e Piemonte attraverso i DOP, DOC e DOCG provenienti dai migliori produttori agroalimentari.

Il tour di aperitivi a prezzo simbolico (soli 3 euro) avviato a fine giugno prosegue fino a fine anno, ogni volta con un protagonista diverso. Martedì 6 ottobre al centro c’era, appunto, la pizza con i preziosi condimenti a base di prodotti piemontesi, dall’uso della farina alla passata BIO. Fra i condimenti, non poteva mancare il Re Castelmagno, prodotto secondo l’antica ricetta della tradizione per apprezzarne la blu erborinatura, ma anche la morbida pasta del Murazzano fuso con il Bra tenero DOP. Immancabili, anche la salsiccia di Fassone e le verdure di stagione biologiche dei produttori a km 0.

Prossimo appuntamento, giovedì 8 ottobre, insieme al miele. Un’occasione ghiotta e da non perdere, per chi ama le degustazioni DOC, che sanno mostrare insieme alla qualità anche quantità e varietà dei prodotti del territorio, accompagnati da un relatore esperto che per ogni appuntamento racconta caratteristiche, provenienza e controlli dei prodotti.

Per trovare la propria degustazione preferita, o conoscere l’intero ciclo di appuntamenti, basta navigare sul portale “Tipicamente Piemonte”.