Cipolle agrodolci al Barbera

Dopo aver nettato le cipolle, praticate sulla superficie un taglio a croce. In una pentola versate circa 2 bicchieri di acqua, il vino e l’aceto, salate, aggiungete lo zucchero, gli aromi e fate bollire. Calate le cipolle e lasciatele a bagno per non più di 3 minuti. Sgocciolate e mettetele in una ciotola ampia. Intanto, una volta freddo il liquido di cottura va liberato dalle foglie di salvia, quindi versatelo sopra le cipolle, coprite e ponete il contenitore in un locale fresco per lasciar marinare alcuni giorni. Secondo tradizione vanno servite fredde ed accompagnate con filetti di acciughe ed un filo di olio.

(ricetta tratta da “La cucina piemontese in 800 ricette tradizionali” di Alessandro Molinari Prandelli – Newton e Compton editori 2003)

Ingredienti per 6 persone:

1 Kg di Cipolle Andezeno (P.A.T.)

2 Bicchieri di Barbera (D.O.C.)

1 bicchere di aceto di vino rosso

2 foglie di alloro

3 foglioline di salvia

1 scorzetta di limone

1 cucchiaio di zucchero

filetti di acciughe dissalate

olio e sale q.b.