Category IGP

CASTAGNA CUNEO

index-1.php index-5.php

Castagna Cuneo
Sistema di qualità: IGP
Categoria merceologica: Ortofrutta
Prodotto nelle province di: Cuneo

ZONA DI PRODUZIONE E STORIA
La coltura del castagno in provincia di Cuneo è molto antica: i primi cenni risalgono a un periodo tra il XII ed il XIII secolo. In quegli anni i castellani del regno sabaudo annotavano se il prodotto dei castagneti era buono, specificando la qualità dei frutti. Intorno alla metà del 1700, alcuni documenti forniscono dati e notizie circa la consistenza delle superfici di castagno e della produzione di castagne.
La storia delle popolazioni delle valli cuneesi è, quindi, strettamente legata alla produzione e al consumo di castagne...

Read More

MARRONE DELLA VAL DI SUSA

index-1.php index-4.php

Marrone della Val di Susa
Sistema di qualità: IGP
Categoria merceologica: Ortofrutta
Prodotto nelle province di: Torino

ZONA DI PRODUZIONE E STORIA
La denominazione Marrone della val di Susa indica il frutto ottenuto con ecotipi locali tradizionalmente denominati con il nome del comune di provenienza:
– Marrone di San Giorio di Susa;
– Marrone di Meana di Susa;
– Marrone di Sant’Antonino di Susa;
– Marrone di Bruzolo;
– Marrone di Villar Focchiardo.
Questo prodotto viene coltivato in tutto il territorio della val di Susa.
I castagneti idonei per la produzione di questa IGP sono quelli ubicati in una fascia prealpina sita tra i 350 e i 1050 m.s.l.m, su terreni con pendenze più o meno elevate (dal 5 a 65%), acidi e ricchi in sostanza organica...

Read More

SALAME CREMONA

index-1.php index-4.php

Salame Cremona
Sistema di qualità: IGP
Categoria merceologica: Salumi
Prodotto nelle province di: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola

Read More

NOCCIOLA PIEMONTE

index-1.php index-4.php

Nocciola Piemonte
Sistema di qualità: IGP
Categoria merceologica: Ortofrutta
Prodotto nelle province di: Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli

ZONA DI PRODUZIONE E STORIA
Pianta originaria del continente euro-asiatico, il nocciolo è considerato uno dei vegetali più antichi, ampiamente diffuso in tutte le regioni temperate dell’emisfero boreale e si trova spontanea un po’ ovunque, specialmente nei boschi di latifoglie in consociazione al Castagno ed al Faggio.
Il nocciolo, di aspetto cespuglioso, si caratterizza per l’estrema ricchezza delle varietà: la stessa nocciola piemontese, la Tonda Gentile delle Langhe o Trilobata, pare derivi da incroci tra specie selvatiche, piuttosto che da una mutazione genetica.
L’introduzione e la diffusione...

Read More

IL BUONO DEL PIEMONTE – DOMENICA 30 GIUGNO 2013 – Ore 17.00

IL BUONO DEL PIEMONTE
GRAFICA / MUSICA / CINEMA
Degustazione dei Prodotti Tipici Piemontesi tra musiche e immagini
presso il Podere “Ordine Mauriziano”
(sede Ente Parco in Stupinigi), in Viale Torino, 4
——-

Domenica 30 giugno 2013, a partire dalle ore 17.00, presso il Podere “Ordine Mauriziano” (sede Ente Gestione delle Aree Protette dell’Area Metropolitana di Torino), in Viale Torino 4 (nel concentrico di Stupinigi) si svolgerà l’evento “IL BUONO DEL PIEMONTE”, un percorso musicale e visivo intorno alle ricchezze enogastronomiche del nostro territorio piemontese promosso dal consorzio di cooperative agricole piemontesi FINAGRO con il contributo del FEASR Comunità Europea e della Regione Piemonte e la collaborazione dell’Ente Gestione delle Aree Protette dell’Area Metropolitana di Tori...

Read More

MORTADELLA BOLOGNA

index-1.php index-4.php

Mortadella Bologna
Sistema di qualità: IGP
Categoria merceologica: Salumi
Prodotto nelle province di: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola

ZONA DI PRODUZIONE E STORIA
La produzione della mortadella ha antiche origini, che risalgono ai territori dell’antica Felsina etrusca e della Bonomia dei Galli Boi. Tali zone erano ricchi ghiande prodotte dai boschi di querce che venivano utilizzate per l’alimentazione dei maiali, sia domestici che selvatici.
Citato da numerose fonti, il Museo Archeologico di Bologna conserva una stele di epoca romana imperiale nella quale sono raffigurati da una parte sette maialetti condotti al pascolo e dall’altra un mortaio con pestello e si ritiene rappresenti la prima testimonianza di quello che si ritiene essere ...

Read More

SALAMI ITALIANI ALLA CACCIATORA

index-1.php index-4.php

Salamini italiani alla cacciatora
Sistema di qualità: DOP
Categoria merceologica: Salumi
Prodotto nelle province di: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola

ZONA DI PRODUZIONE E STORIA
La produzione di questo salume è iniziata nelle zone collinari del territorio lombardo, da cui si è estesa alle regioni limitrofe dell’area settentrionale e si fa risalire, come per tutti gli insaccati, all’epoca delle invasioni longobarde. Infatti, le popolazioni barbariche, durante le loro migrazioni, utilizzavano cibi a lunga conservazione, per lo più a base di carne suina. Il nome deriva da un diffuso uso rurale secondo cui i cacciatori li portavano con sé, nelle loro escursioni, perché, date le dimensioni ridotte, potevano stare tranquillamente nelle bisacce...

Read More