Carciofi ripieni

Dopo aver pulito accuratamente i carciofi privati delle foglie esterne più dure, togliete i gambi, paraggiate le punte esterne e tagliateli a metà, asportando la peluria centrale. Lasciateli a bagno in acqua acidula con succo di limone. Nettate il tartufo, spazzolandolo leggermente, lavandolo e asciugandolo con un canovaccio. A parte tritate la carne già cotta insieme al prezzemolo e al tartufo, quindi riempite i mezzi carciofi. In una padella grande versate 2-3 cucchiaiate di sugo di carne, adagiate sul fondo i carciofi già farciti, ricopriteli con il rimanente sugo di carne, irrorate con il vino bianco, ricoprite i carciofi con le fettine di lombo tagliate a metà, regolate di sale e pepe, incoperchiate e fate cuocere a fuoco leggero. Appena i carciofi saranno cotti a dovere, toglieteli dal bollore. Disporre i carciofi ripieni sul piatto da portata, irrorateli con succo di limone e serviteli caldissimi.

Ingredienti per 4 persone:

12 Carciofi della Val Tiglione (P.A.T.)

250 g carne di pollo o di vitello già cotta

12 Fettine di lombo di suino del Piemonte (P.A.T.)

1 ciuffetto di prezzemolo tritato

1 bicchiere di vino bianco secco

1 mestolo di sugo di carne

Tartufo bianco d’Alba (P.A.T.)

sale e pepe q.b.

(ricetta tratta da “La cucina piemontese in 800 ricette tradizionali” di Alessandro Molinari Prandelli – Newton e Compton editori 2003)